Come Pulire e Lucidare Chitarra e Basso Elettrico

Sempre più volte ci ritroviamo con lo strumento pieno di polvere, così lercio che ci viene voglio di buttarlo via, beh a volte è davvero scocciante pulire una chitarra o un basso, oppure ci scoraggiamo quando vediamo i prezzi di quelle, a mio avviso, inutili creme per pulire questi strumenti. Oggi vi spiegherò come possiamo avere uno strumento pulito e lucido come se fosse stato appena acquistato!

Cominciamo col dire che è davvero difficile avere una chitarra o un basso perfettamente pulito poiché se dovremmo fare una cosa come si deve, dovremmo andare a pulire parti davvero scomode, ma io vi insegnerò come fare anche questo, così potrete avere uno strumento a dir poco stupendo, come prima cosa prepariamo l’occorrente. Un panno, dei cotton fioc e dell’alcol etilico.

La prima cosa da fare e togliere le corde allo strumento, per poter pulire anche la tastiera con comodità, infatti per fare questo, prendiamo i cotton fioc, li bagniamo appena all’alcol e puliamo per benino le aste di ogni singolo tasto della tastiera,questo non serve solo a pulire,ma ad evitare che le corde si arrugginiscano.

Una volta pulita la tastiera, passiamo alla cassa, inumidiamo leggermente con l’alcol il panno e passiamolo delicatamente su tutto lo strumento, ricordate di strofinare il più leggero possibile, l’alcol è infiammabile, ma usato con delicatezza renderà lo strumento lucido e fiammante. Pulite per bene le parti piccole con del cotton fioc e non dimenticate nessun angolo, pulite tutto minuziosamente. Con questi piccoli accorgimenti avrete uno strumento sempre al meglio.