Come Pulire Casa in un’Ora

Tenere costantemente in ordine la casa è quasi sempre un’utopia, figuriamoci riuscire a pulirla per bene! Tuttavia arriva sempre il momento – non illudetevi – in cui le pulizie diventeranno inevitabili. In quel caso il tempo sarà sempre poco e la voglia di farle pressoché inesistente.

Ma fare presto e bene è possibile. Per pulire tutta la vostra casa in meno di un’ora, è essenziale rispettare queste tre regole: avere un piano, muoversi in fretta e non ritornare mai in una stanza già pulita.

Camera da letto
Tempo da impiegare: 10 minuti
Fate piazza pulita. Nascondete nel cestone tutti gli abiti sporchi. Stipate tutto il superfluo in armadi e cassetti. Cercate di impostare lo stile della vostra camera da letto sulla modalità “hotel”: creerete un’atmosfera spartana, è vero, ma riuscirete a tenere la camera quasi sempre in perfetto ordine.
Fate il letto. Prendete spunto dalle cameriere d’albergo: invece di provare ad infilare le lenzuola in modo perfetto per tutta la lunghezza ai piedi del letto, alzate ogni angolo del materasso con una mano e infilate un angolo del lenzuolo appena sotto. Il letto sarà pronto in un baleno.
Sconfiggere la polvere. Usando un panno in microfibra, iniziate dal mobile al punto più estremo del perimetro della stanza e procedete quindi in senso orario. Spolverate ogni superficie e spostate tutti i gingilli che ostacolano il vostro passaggio, buttando la polvere direttamente sul pavimento. Fatevi una promessa: il vostro panno toccherà ogni superficie una volta sola. Se c’è una lampada sul vostro comodino, pulitelo dall’alto verso il basso e poi spolverate il ripiano. Usate il braccio estensibile del vostro duster per pulire quadri e specchi.
Aspirapolvere. Iniziate dall’angolo più lontano rispetto alla porta e procedete fino a raggiungerla. Per fare più in fretta passate l’aspirapolvere sul pavimento una volta sola. Non preoccupatevi se ne perderete qualche centimetro.

Bagno
Tempo da impiegare: 9 minuti
Procedura di preparazione. Usando il vostro spray multiuso spruzzate ogni superficie lavabile del vostro bagno.
Affrontate la toilette. Mettete del bicarboato nella tazza e strofinate con una spugna, poi risciacquate. Dopo di che spruzzate il vostro fido spray su un panno di microfibra e ripulite il water dall’esterno.
Pulite lo specchio. Spruzzate il detergente sullo specchio e pulitelo, strofinando con un movimento circolare.
Tornate al lavandino. Usando lo spazzolino da denti date una strofinata veloce nei punti più difficili da raggiungere. Dopo di che, usando una spugna e un energico movimento circolare, ripulite tutta la superficie.
Asciugate la doccia o la vasca. Non c’è bisogno di strofinare ovunque, date solo una rapida pulita con un panno umido e non dimenticate di tirare la tenda per nascondere il tutto!
Lavate il pavimento. Usando uno spazzolone, lavate il pavimento in modo da uscire dalla stanza da bagno. Vi basterà cominciare dall’angolo più lontano e scivolare fuori dalla porta.

Cucina
Tempo da impiegare: 12 minuti
Fate i piatti. Caricate e fate partire la lavastoviglie.
Fate ordine. Spendete uno o due minuti per togliere ogni oggetto superfluo dal piano di lavoro. Mettete ogni cosa nei cassetti, conservate i documenti. Più pulito sarà il vostro piano di lavoro, più pulita sembrerà la vostra cucina.
Pretrattate. Per rimuovere quelle macchie gelatinose che campeggiano sul piano di lavoro, grattatele via con una carta di credito. Usate la spugna magica per mandare via altre macchie ostinate non meglio identificate.
Pulite il ripiano. Bagnate un panno di microfibra con uno spray multiuso e strofinate il piano, buttando le briciole sul pavimento.
Pulite gli elettrodomestici. Spolverate il frigo, la lavastoviglie e il lavello esternamente con un panno umido.
Affrontate il pavimento. Partite dall’angolo più lontano e spazzate nel verso che vi permetterà di uscire dalla stanza. Poi date una veloce passata con lo spazzolone umido, seguendo lo stesso verso: dall’angolo più lontano verso l’uscita.

Soggiorno
Tempo da impiegare: 15 minuti
Ripulite il disordine. Scrutate la stanza e individuate ciò che è fuori posto. Rimettete in ordine oggetti fastidiosi come telecomandi e dvd, impilate le riviste sul tavolino.
Spolverate. Partite dall’angolo più remoto della stanza e fate lo stesso percorso seguito per spolverare i mobili delle altre stanze, gettando la polvere in terra. Se avete delle tende, pulitele utilizzando una scopa estensibile.
Fate brillare i vetri. Oggi sono disponibili strumenti come il robot lavavetro che eseguono questo lavoro da soli, ma è possibile anche agire manualmente in modo veloce. Per fare brillare le superfici di vetro, spruzzate del detergente multiuso su un panno di microfibra e strofinate con un movimento circolare.
Aspirapolvere. Passatelo velocemente, iniziando dall’angolo più lontano in modo da portarvi fuori dalla stanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *