Come Costruire una Micro Irrigazione

Se desideriamo costruire una microirrigazione, allora questa guida ti darà qualche consiglio utile per affrontare al meglio il tuo lavoro. La microirrigazione serve soprattutto a mantenere le nostre piante in buono stato a seguito della nostra assenza. Segui i miei consigli. Buona lettura.

La prima cosa da fare è seguire uno schema ben preciso di quello che si vuole realizzare. Cercando di vedere attentamente la distanza delle singole piante che vi sono nel terreno o nei vasi dove bisogna passare i tubi. Fatta una panoramica su quello che si desidera fare, possiamo procedere con il lavoro.

Appena effettuata l’istallazione dei tubi di irrigazione, andiamo pian piano vicino alle piante e alla prima pianta ci fermiamo. Adesso prendiamo una porzione di tubo, (dove vi è vicina la pianta da irrigare) e foriamo il tubo stesso con un punteruolo metallico, per poter istallare un gocciolatore o uno spruzzatore.

Nel foro che abbiamo praticato in precedenza, inseriamo un raccordo che poi verrà collegato ad un tubicino che poi verrà a sua volta inserito sulla testa del gocciolatore.
Il gocciolatore adesso verrà piantato nel terreno o nel vaso dove vi è la pianta da annaffiare. Se desideriamo a posto dei gocciolatori possiamo inserire degli spruzzatori circolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *